CARDI

CARDO BIANCO AVORIO

cardo bianco avorioOrtaggio tipico per l’orto autunnale. Si semina dalla fine della primavera a metà luglio. Quando le piante sono sufficientemente sviluppate per imbiancare il cespo centrale e renderlo commestibile, l’intera pianta va avvolta in carta o telo oppure messa in una buca nel terreno che poi va ricoperto di paglia. Si semina a file distanti cm. 100 e si diradano a cm 50-60.

CARDO GIGANTE DE ROMAGNA

cardo pieno inermeOrtaggio da consumarsi a fine autunno e durante l’inverno caratterizzato dal delicato sapore amarognolo, basso valore energetico e di buon contenuto in sali minerali. Si semina in pieno campo da aprile a luglio a file distanti cm 90 e si diradano le piante a cm 50/60. Per rendere commestibile il cardo occorre riunire e legare a fascio le foglie e coprire il fusto con terra o paglia, lasciando scoperta la sola cima; dopo 3 settimane lo si può raccogliere completamente imbianchito.