POMODORI

POMODORO EARLY PACK 7

pomodoro early packVarietà di pomodoro ad allevamento verticale. Necessita di sostegni. Pianta vigorosa, molto rustica di buona copertura dei frutti, produttiva e precoce. Il frutto di medie dimensioni ha un bel colore rosso vivo e presenta una polpa spessa e saporita. Si semina in pieno campo o si trapianta alla distanza di cm 80 tra le file e cm 40 sulla fila.

 

POMODORO FIASCHETTO

pomodoro fiaschettoVarietà a duplice utilizzo, sia da mensa che per pelati. Pianta determinata e molto produttiva adatta per semina in semenzaio (da febbraio ad aprile) ed in pieno campo (da marzo a maggio). Consente anche una coltivazione in arido (senz’acqua dove non è possibile irrigare). Le bacche sono di piccola dimensione, piriformi, con apice a punta. Molto apprezzato nelle insalate e per la preparazione di squisite “friselle”. La raccolta si concentra nei mesi di luglio e agosto.

 

POMODORO PRINCIPE BORGHESE

pomodoro principePianta a sviluppo semideterminato, non necessita pertanto di sostegni. Molto vigorosa e di buona rusticità. I frutti di piccole dimensioni sono raccolti in grappoli, di sapore squisito e di colore rosso molto intenso; sono i più comunemente usati per la realizzazione di salse e condimenti casalinghi. E’ possibile inoltre conservarli, per il consumo invernale, appendendoli in luogo arieggiato. Si consiglia la semina in semenzaio, poi trapianto o semina diretta in pieno campo alla distanza di cm 100 tra le file e cm 30 sulla fila.

POMODORO VENTURA

pomodoro venturaPianta determinata per colture a piatto, molto produttiva e vigorosa, a maturazione precoce e contemporanea. Ottima selezione con resistenza a Fusarium, i frutti sono carnosi e di un bel colore rosso. Particolarmente indicato per produzione di conserve e concentrati. Si consiglia la semina in semenzaio per trapianto in pieno campo alla distanza di cm 100 tra le file e cm 30 sulla fila. Semina diretta in pieno campo dalla fine di marzo.

 

POMODORO CUOR DI BUE

pomodoro cuor di buePomodoro di grossa pezzatura particolarmente adatto per orti domestici, polpa spessa e saporita, colorazione esterna leggermente venata di viola, pianta rustica e vigorosa di facile adattabilità, necessita di sostegni per l’allevamento in verticale. Si consigliano abbondanti concimazioni letamiche per pretrapianto in pieno campo alla distanza di cm 40 sulla fila e 90 cm tra le file.

 

POMODORO S. MARZANO NANO

pomodoro s. marzano nanoVarietà con frutto cilindrico a forma allungata, di un bel colore rosso accesso; polpa spessa, colorata e consistente. La pianta è vigorosa e produttiva. Si coltiva a terra o con piccoli sostegni; il ciclo di maturazione è medio tardivo. Si semina da febbraio a maggio o si trapianta a file in pieno campo da marzo ad aprile. I sesti di impianto finale sono cm 150 tra le file e cm 40 sulla fila.

 

POMODORO MARMANDE (SUPERPRECOCE)

pomodoro marmandePianta rustica precocissima per coltivazione da pieno campo e serre. Il frutto, molto saporito di pezzatura medio-grossa, presenta la caratteristica conformazione schiacciata con marcata coctolatura e colorazione rossa molto uniforme. Se ne consiglia la semina diretta o in semenzaio da febbraio ad aprile per un investimento finale di pieno campo di cm 150 tra le file e cm 50 sulla fila.

 

POMODORO ROMA VF

pomodoro romaPomodoro determinato per una coltura “a terra”; frutto di tipo allungato alampadina, a media precocità. Ha buone caratteristiche organolettiche, polpa spessa e sugosa di un bel colore rosso intenso, molto produttivo. Il peso si aggira sugli 80/100 gr. La semina viene effettuata in pieno campo o in semenzaio. Nel primo caso, a file distanti tra di loro cm 150 e successivamente diradate per una giusta densità d’impianto. Durante il trapianto la piantina, di circa 15 cm viene posta a dimora ad una distanza tra le file di cm 150 e sulla fila cm 20. Periodo indicato febbraio-aprile.

POMODORO SAN MARZANO GIGANTE 2

pomodoro s. marzanoPianta ad accrescimento indeterminato, pertanto necessita di sostegni. Il frutto grosso allungato, ha polpa spessa, soda e di bel colore rosso vivo; ottimo per consumo fresco e da pelati. La coltivazione è da effettuarsi in pieno campo.
Se ne consiglia la semina diretta, o meglio il trapianto, da febbraio ad aprila ad una distanza di cm 100 tra le file e cm 40 sulle file.

 

POMODORO SCATOLONE 2

pomodoro scatolonePianta di tipo indeterminato (che necessita quindi di sostegni) e che produce un pomodoro allungato di grande pezzatura. A maturazione il frutto è di un bel colore intenso e vuoto internamente. Particolarmente indicato per gustose insalate nelle quali è molto apprezzato per l’ottimo sapore e la gradevole consistenza della polpa. Si consiglia la semina in semenzaio da gennaio ad aprile avendo cura di trapiantare in febbraio-aprile ad una distanza di cm 100 fra le file e cm 40 sulla fila; oppure direttamente in pieno campo, da marzo ai primi di maggio, con le stesse modalità. La raccolta inizia dopo circa 3 mesi dal trapianto.

POMODORO PANTANO ROMANESCO

pomodoro pantanoVarietà di pomodoro da mensa, a ciclo precoce; pianta vigorosa di un bel colore intenso con caratteristica collettatura verde. Polpa spessa, di ottima consistenza e con ottime caratteristiche organolettiche.
Si semina o trapianta a file distanti tra loro cm 70/80 e cm 40 sulla fila.

 

POMODORO COSTOLUTO FIORENTINO

pomodoro costolutoVarietà di pomodoro indeterminato che si caratterizza per l’elevata produttività e qualità del frutto, il quale si presenta leggermente schiacciato ai lobi con evidenti e ben marcate costolature. Di sapore squisito presenta una polpa spessa di colore rosso vivo. Si semina in semenzaio e si trapainata in pieno campo alla distanza di cm 70 tra le file e cm 40 sulla fila.

POMODORO PERIFORME ABRUZZESE

pomodoro periforme

Varietà molto interessante per le caratteristiche organolettiche del frutto che sono veramente superlative. Molto produttivo dotato di una conformazione periforme che caratterizza la varietà, si semina o trapianta alla distanza di cm 90/100 tra le file e cm 40/50 sulla fila.

POMODORO CANESTRINO

pomodoro canestrinoPomodoro con forma tipica a canestro dotato di solcature circa pronunciate. La polpa è soda e con ottime caratteristiche organolettiche, poco acida e con elevato contenuto zuccherino. La semina viene effettuata sia in semenzaio (da Febbraio ad Aprile) che in pieno campo (da Febbraio a Maggio); la raccolta inizia a Giugno e termina ad Ottobre.

POMODORO CUOR DI BUE SEL. ALBENGA

pomodoro cuor di bue alb.Pianta da incannare di buon vigore vegetativo che si adatta sia per la coltivazione in serra che in pieno campo. Il frutto è molto saporito che presenta la caratteristica forma a cuore. Se ne consiglia la semina diretta in campo od in semenzaio da Febbraio a Giugno, per ottenere una distanza finale tra le piante di 120 cm tra le fila e 50 sulla fila.